loading...

Ottimizzazione della rete sentieristica del Parco Nazionale dei Monti Sibillini
rilievo con GPS e progettazione degli interventi per l'ottimizzazione della rete sentieristica del Parco
anno: 2008/2014
gruppo di lavoro: StudioSilva S.r.l
prestazione: progetto preliminare, definitivo, esecutivo, direzione lavori e sicurezza
importo lavori: € 266.865,08

Gli interventi previsti da progetto sono stati finalizzati al miglioramento della fruizione della rete sentieristica del Parco riorganizzandone segnaletica e riqualificando i tracciati, le infrastrutture e gli arredi a servizio del sistema sentieristico. Il progetto ha interessato una porzione di sentieri escursionistici giÓ esistenti costituita da 18 itinerari per il trekking (180 km di sviluppo) e 15 di carattere escursionistico per mountain bike (525 Km di sviluppo) di cui uno costituente il Grande Anello Bike (percorso a tappe). Il progetto ha previsto il rilievo topografico dei sentieri e dei punti di interesse mediante GPS monofrequenza con correzione differenziale restituito in un Geodatabase e sistema GIS su cui Ŕ stato impostato l’intero progetto ed anche l’asbuilt. La filosofia del progetto Ŕ stata improntata al massimo grado di naturalitÓ degli interventi cercando di minimizzare gli impatti sul paesaggio. L’impiego di tecniche di ingegneria naturalistica, dei materiali e delle tecniche costruttive hanno per tanto perseguito tale obiettivo unitamente alla ricerca di soluzioni che riducessero gli oneri manutentivi. Particolare attenzione Ŕ stata posta alla segnaletica direzionale e divulgativa sia in termini di contenuti, di grafica e dislocazione sul territorio per una sua razionalizzazione e per garantire condizioni di sicurezza anche per gli utenti meno esperti. Tutti gli interventi, compresa la segnaletica, sono stati quindi georeferenziati e riportati sul sistema GIS in uso presso il Parco per agevolare la programmazione delle manutenzioni.